Gestione, Vendere online

Anna Rachele Capolingua /

Fotografare prodotti per e-commerce: i consigli di Francesco Castiglione

Fotografare prodotti per e-commerce è un’attività che va svolta con cura e attenzione. La qualità delle immagini del proprio negozio online è un aspetto da non trascurare per diversi motivi: con le immagini possiamo incuriosire i nostri potenziali clienti e rappresentare al meglio ciò che viene venduto.

Fotografare prodotti per e-commerce: i consigli di Francesco Castiglione

illustrazione di Emily Bielski

Uno dei limiti principali dell’esperienza d’acquisto online è l’assenza della possibilità di interagire in maniera diretta con il prodotto. Manca la possibilità di avvalersi dei cinque sensi (soprattutto il tatto e l’olfatto) per valutare la qualità del prodotto

Il ruolo delle immagini e dei visual in generale all’interno degli e-commerce è quello di sopperire a queste mancanze, rappresentando il prodotto per avvicinarsi il più possibile all’esperienza che il potenziale cliente potrebbe vivere in negozio. 

Non basta, quindi, curare il design, l’usabilità i testi e la SEO del vostro sito se poi le foto dei prodotti sono di bassa qualità.

Come si fa a scattare foto ai nostri prodotti perché appaiano accattivanti, interessanti e convincenti agli occhi dei nostri acquirenti? 

Ce lo spiega Francesco Castiglione: napoletano, fotografo e direttore creativo, fotoreporter prestato 15 anni fa alla ritrattistica corporate e mai restituito.

Come fare foto per e-commerce

Come fare foto per un sito e-commerce davvero rappresentative dei propri prodotti e del proprio brand? 

Partiamo dal presupposto che con “foto di qualità” non intendiamo l’aspetto meramente tecnico dei pixel o del device con cui è stata scattata la foto, ma della sua capacità di descrivere il prodotto al meglio. 

Che scegliate di realizzare uno shooting professionale o di realizzare degli scatti amatoriali con lo smartphone è importante seguire alcuni semplici consigli

Prima di lasciare la parola a Francesco Castiglione e alle sue opinioni riguardo la fotografia per e-commerce, vi suggeriamo sempre di: 

  • Utilizzare un treppiede: assicuratevi sempre che le immagini siano nitide e a fuoco.
  • Scattare foto extra: sperimentate con le angolazioni e le posizioni, in modo da avere più opzioni a disposizione.
  • Utilizzare uno sfondo che non distragga dal prodotto.
  • Esercitarvi con l’illuminazione fino a quando non è perfetta: evitate i riflessi e trovate l’equilibrio tra luci e ombre che possa far risaltare al meglio i vostri prodotti. 
  • Evitare di mettere troppi prodotti in un unico scatto.

Abbiamo fatto alcune domande a Francesco per capire meglio come la fotografia di prodotti per e-commerce potesse avere un impatto nelle vendite e le sue opinioni a riguardo. 

foto prodotti ecommerce di francesco castiglione
Foto realizzata da Francesco Castiglione

La fotografia per lui non è solo una professione o meglio non ne è una sola. Nasce in una famiglia di creativi (il nonno era pittore e il padre fotografo) e ne assorbe tutte le influenze, ma sceglie, a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 il reportage perché ha un vero e proprio pallino: la verità innanzitutto.

Negli ultimi 15 anni vira verso una fotografia più tranquilla (sarà mica perché è invecchiato?) e si concentra sul corporate, quindi PMI e liberi professionisti.

Il suo approccio però non è mai cambiato. Gli occhi restano il suo strumento principale, e la fotocamera o lo smartphone sono solo “attrezzatura”, scelta per dare forma a ciò che vede, diventando di fatto un prolungamento della sua mente e della sua creatività. Flash e luci artificiali sono banditi (meglio non dirgli che a voi piacciono).

Non chiamatelo artista, anche se spesso è questo che i suoi clienti gli dicono.

Per lui arte e creatività non sono la stessa cosa, anche se si somigliano.

Lo potete trovare a Roma o in giro per l’Italia. Attenti che per progetti personali fa ancora reportage, e potreste finire “inavvertitamente” in un suo scatto.

Quali sono le caratteristiche di una perfetta foto prodotto per e-commerce, secondo te?

Sono le medesime che hanno tutte le fotografie “descrittive”: massima fedeltà riproduttiva dell’oggetto, quindi proporzioni reali e senza distorsioni “creative”, luci credibili e naturali (anche se si usano quelle artificiali), colori fedeli. 

Bisogna ricreare esattamente la stessa esperienza che l’utente avrebbe se andasse in un negozio fisico e toccasse con mano quell’oggetto, aggiungendo però un qualcosa che vada a sostituire (degnamente) il racconto verbale del venditore. Online questo lo si fa creando un perfetto connubio tra testi e immagini.

In quali casi queste regole possono essere infrante?

Esattamente nei casi in cui accetto di fare questo tipo di fotografia. Sono pochissimi e generalmente riguardano prodotti dove l’elemento sensoriale è il predominante. Un profumo particolare, il cibo, tanto per dirne un paio. Ovviamente non tutte le regole di cui parlavo prima saranno infrante. Mettiamola così: in questi casi, è permesso al fotografo di essere “parzialmente artista” e rompere gli schemi.

foto profumo ecommerce
Foto realizzata da Francesco Castiglione

Ci spieghi, in due parole, il rapporto fra foto per e-commerce e brand identity?

Direi che è un rapporto strettissimo, simbiotico. La foto che andrà sull’e-commerce dovrà essere in linea con la Brand Identity, rispettando tutti i suoi canoni: colori, mood, ambientazioni. E anche la scelta delle ottiche da usare per gli shooting. Insomma la foto deve amalgamarsi tanto da non essere elemento predominante, fino quasi a sparire (passami il termine).

Da leggere: come rafforzare il brand di un e-commerce

Se dovessi dare un consiglio a chi sceglie di fotografare i prodotti in maniera autonoma, quale sarebbe?

Studiare le regole, leggere libri non fotografici per allenare la mente a immaginare scene, divorare mostre fotografiche, analizzare tutto ciò che è pubblicità, anche fermandosi davanti a un cartellone 6×3 per capire come è stata fotografata quella bottiglia di vino.

E dulcis in fundo, fotografare tanto. E oggi, diciamolo, col digitale si è agevolati e non poco: si scatta e si vede subito il risultato, con la possibilità di correggere il tiro.

Adesso che sapete come scattare foto davvero accattivanti per il vostro e-commerce tocca a voi: prendete il vostro smartphone o la vostra reflex, chiamate il vostro fotografo di fiducia e iniziate sin da subito a migliorare la qualità dei vostri visual, migliorerete anche le vostre possibilità di concludere una o più vendite. 

Condividi l'articolo
Anna Rachele Capolingua

Scritto da:

Anna Rachele Capolingua

Copywriter

Copywriter per business gentili, siciliana, founder di Cavalieri Digitali e Sintagma.

Illustrazione di:

Emily Bielski

Communication Designer and Illustrator

Emily Bielski is an illustrator from the Midwestern United States. She is currently working towards her MFA in Illustration and Visual Culture from Washington University in St. Louis.

Emily Bielski

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.