Export, Spedire online

Beatrice Borghi /

Sdoganamento: come funziona in Italia

Se hai un e-commerce o un qualunque tipo di negozio per il quale sei costretto a importare o esportare della merce all’estero, sicuramente avrai sentito parlare del processo di sdoganamento. Sebbene questa pratica possa sembrare complessa, in realtà essa è molto più semplice di ciò che ci si aspetterebbe.

Sdoganamento: come funziona in Italia

illustrazione di Francesco Zorzi

In questa guida andremo ad analizzare tutto ciò che bisogna sapere per capire in che cosa consiste lo sdoganamento della merce, come deve essere fatto e come influenza un negozio o un e-commerce.

Cosa significa sdoganare la merce

Con il termine sdoganamento si intende una procedura di controllo e ispezione eseguita dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli su tutte le merci che sono dirette o provengono da Paesi Extraeuropei (ad esempio la Cina).

Tale pratica è necessaria non solo per controllare che le merci rispettino tutte le norme in vigore del Paese nel quale verranno importate, ma anche per garantire la corretta portata dei dazi doganali e fare in modo che l’introito tributario dello stato importatore sia adeguato.

Sdoganamento merce: come funziona

Per sdoganare una merce è necessario adempiere a una serie di obblighi formali e fiscali. Solo così sarà possibile svincolare un prodotto dal blocco in dogana. 

La procedura di sdoganamento, come abbiamo accennato sopra, interessa sia le merci in entrata che quelle in uscita. Affinché una spedizione venga sdoganata è necessario che questa possegga i seguenti requisiti:

  1. Per lo sdoganamento delle merci bisogna pagare i dazi doganali o una tariffa doganale.
  2. La merce da sdoganare deve essere conforme. La conformità è attribuita mediante documenti specifici che vengono allegati alla spedizione e nel quale sono inserite tutte le informazioni necessarie per permettere ai paesi destinatari di accogliere la merce nel rispetto delle norme vigenti sul commercio internazionale.

Sdoganamento e merce non conforme

Cosa succede nel caso in cui la documentazione allegata alla spedizione da sdoganare risulti incompleta o non vi sia una corrispondenza tra quanto è stato dichiarato all’interno del documento e ciò che deve essere effettivamente spedito?

In questi casi, la merce da sdoganare verrebbe immediatamente bloccata in attesa che vengano eseguiti i controlli necessari. In alcuni casi, il pacco da spedire può anche essere sottoposto a sequestro da parte degli uffici doganali. 

Dove si fa lo sdoganamento merce?

Lo sdoganamento avviene alla dogana. Questo è imprescindibile. È proprio quando il pacco arriva alla dogana che vengono controllate le merci destinate ad essere importate o esportate. Ed è proprio alla dogana che devono arrivare i documenti delle merci, i quali possono essere anche essere spediti per via telematica.

Oggi le pratiche necessarie per gli sdoganamenti vengono svolte virtualmente attraverso gli intermediari doganali. Pertanto, anche se il processo continua a svolgersi fisicamente in dogana, la realtà è che l’intermediario doganale raramente si reca nel luogo in cui viene eseguito lo sdoganamento. 

Il nostro consiglio è di prestare molta attenzione agli sdoganamenti che fate per la prima volta, sia che li facciate voi stessi sia che li faccia un’azienda che contatta per voi un intermediario doganale. Ogni prodotto o merce può presentare difficoltà uniche. 

Quando si fa lo sdoganamento?

La procedura di sdoganamento viene eseguita prima che un pacco entri in un Paese estero. Prima che il pacco venga importato, quindi, è necessario che tutta la documentazione sia in regola. 

Tariffe sdoganamento Italia

Il prezzo per definire il costo dello sdoganamento merci varia in relazione al valore dell’oggetto e a seconda che la spedizione abbia carattere commerciale oppure no. 

VALORE OGGETTODAZIOIVAONERI E SPESE DI SDOGANAMENTO
0,00 – 22,00 €NOSI2,00 €
22,01 – 150,00 €NOSI5,00 €
150,01 – 1000,00 €SISI5,00 €
> 1000,00 €SISI15,00 €
INVII DI TIPO COMMERCIALE
VALORE OGGETTODAZIOIVAONERI E SPESE DI SDOGANAMENTO
0,00 – 45,00 €NONONO
45,01 – 150,00 €NOSI5,00 €
150,01 – 1000,00 €SISI5,00 €
> 1000,00 €SISI15,00 €
INVII DI TIPO NON COMMERCIALE

Procedura di sdoganamento: come so se è andata a buon fine?

Nella maggior parte dei casi, la società che si occupa della logistica doganale per conto vostro o del vostro e-commerce segnala l’arrivo del pacco in dogana con un avviso che può arrivare per posta o via mail. 

Questo avviso indicherà i passi da compiere per sdoganare la spedizione e di solito vi verrà chiesto un qualche tipo di conferma. 

Riceverete poi un messaggio con il preventivo – il costo in dazi doganali – per l’importazione di quel prodotto. 

A questo punto, l’azienda che si occupa della logistica probabilmente aggiungerà dei costi aggiuntivi perché si occupa dello sdoganamento all’importazione. Una volta accettato il preventivo, vi verrà chiesto di effettuare il pagamento. 

Ricordate: nessun prodotto può uscire dalla dogana senza che siano stati pagati i dazi doganali. 

Una volta pagati i dazi all’importazione, il prodotto viene rilasciato dalla dogana e la procedura di sdoganamento dell’importazione sarà completata.

Condividi l'articolo
Beatrice Borghi

Scritto da:

Beatrice Borghi

Seo Copywriter Freelance

Meticolosità e un pizzico di creatività: il mix perfetto per descrivere chi sono e il lavoro che svolgo ogni giorno come seo copywriter.

Illustrazione di:

Francesco Zorzi

Illustratore, Visual Designer, Direttore Creativo

Illustratore, visual designer, direttore creativo con un background multidisciplinare in architettura e grafica, si divide fra Firenze e New York. I suoi lavori vengono pubblicati su giornali e riviste come The Wall Street Journal, The Boston Globe, AdAge, La Stampa tra gli altri. È creative director di isendu, di cui ha curato il progetto di redesign.

Francesco Zorzi

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.